Numero verde
800589004
X
Prenota adesso
la tua visita!


È semplice, compila il form e saremo noi a contattarti!

Prenota

X

Fili di trazione

Doppia azione: lifting e rigenerante

fili di trazione
New Call-to-action

Per ridurre gli effetti dell’invecchiamento non è più necessario ricorrere a interventi radicali. La medicina estetica propone oggi soluzioni meno invasive, senza incisioni o cicatrici evidenti.

Il trattamento con i fili di trazione consente di riposizionare i tessuti, aumentare il volume e stimolare la produzione di collagene.

In cosa consiste il trattamento?

Il trattamento con i fili di trazione richiede circa 30 minuti e consente un ritorno immediato alle proprie attività quotidiane, grazie a tempi di recupero minimi.

Si prevede dapprima un'anestesia locale nei punti di ingresso e uscita dei fili; successivamente si procede con il loro inserimento.I fili vengono inseriti sotto la pelle per mezzo di aghi sottilissimi senza la necessità di alcuna incisione, ad una profondità di circa cinque millimetri. Successivamente vengono mantenuti in posizione con coni riassorbibili orientati in direzione opposte (bidirezionali). Una volta impiantati i fili, si esercita una leggera compressione del tessuto per rimodellarlo a mano e ottenere l'effetto lifting desiderato. Si potrebbe rendere necessaria l’applicazione di uno o più fili, a seconda del paziente e delle aree trattate.

 

Un solo trattamento, con una duplice azione. Come è possibile?

Per combattere gli effetti dell’invecchiamento è necessario ridare tono e levigatezza alla cute, ma anche ridefinire il viso. Attraverso i fili di trazione si ottiene una duplice azione: un effetto lifting e un effetto rigenerante.

L’effetto lifting è possibile grazie alla compressione del tessuto e al sollevamento della cute al momento dell’innesto dei fili ed è pressoché immediato. L’effetto rigenerante è invece graduale: i fili impiegati sono composti da acido polilattico, polimero biocompatibile e completamente biodegradabile, che una volta riassorbito agisce sugli strati più profondi della cute e stimola la formazione di nuovo collagene. Questo effetto, che continua nel tempo, contribuisce all’aumento del volume delle aree di cedimento e migliora l’aspetto del viso.

Per chi è indicato questo trattamento?

Questo trattamento è indicato per pazienti, sia donne che uomini, di almeno 30 anni che desiderano affrontare i segni dell’invecchiamento in modo efficace con un risultato il più possibile realistico e naturale, senza ricorrere ad interventi invasivi.

 

Il trattamento con i fili di trazione presenta effetti collaterali?

Dopo il trattamento si può verificare un leggero gonfiore/arrossamento. A volte possono comparire irregolarità o una lieve depressione della superficie cutanea nei punti di ingresso dell’ago. Questi inconvenienti scompaiono nel giro di pochi giorni dopo il trattamento. È importante applicaredue volte al giorno (al mattino e alla seraper 5 giorni) una crema antibiotica nei punti di ingresso e di uscita dell'ago. È consigliabile, infine, evitare il make up e l’attività fisica per i giorni successivi all'intervento e dormire col viso rivolto verso l’alto, in una posizione sollevata sopra un cuscino (per 3-5 notti). È possibile tornare velocemente alla vita sociale e professionale.

Quali aree possono essere trattate?

I fili di trazione possono essere utilizzati per trattare diverse parti del viso:

  • Contorni del viso
  • Profilo mandibolare
  • Guance e regione malare
  • Sopracciglio
  • Collo

Ci sono delle controindicazioni?

Gli aspetti a cui bisogna fare attenzione sono l'eventuale presenza di allergia o sensibilità a corpi estranei in plastica/biomateriali, filler permanenti, dermatiti acute e croniche, patologie autoimmuni, setticemia o infezione.I minori di 18 anni e/o le donne incinte o in periodo di allattamento non devono sottoporsi a un trattamento.

condividi
richiedi informazioni

Guarda anche...

Ultime dal Blog
    Casi clinici