Numero verde
800589004
X
Prenota adesso
la tua visita!


È semplice, compila il form e saremo noi a contattarti!

Prenota

X

ULTRAFORMER® III

Il lifting senza bisturi

ultraformer
ultraformer

Ultraformer® III è una tecnologia a Ultrasuoni Focalizzati (HIFU –High IntensityFocusedUltrasound) che interviene sul rilassamento cutaneo del viso, sul doppio mento, ma anche sul collo contrastando le antiestetiche collane di venere. L’obiettivo è il ritensionamento della pelle senza ricorrere al bisturi, rispondendo alla continua richiesta di minore invasività, un rapido ritorno alla vita sociale e scarsi effetti collaterali.

Come avviene il trattamento con Ultraformer III?

Gli ultrasuoni emessi da Ultraformer® III sono esattamente gli stessi di quelli utilizzati nelle normali ecografie, con la differenza che i raggi non sono tutti paralleli tra loro, ma sono focalizzati per concentrarsi in un unico punto al di sotto della superficie cutanea.

Tra le caratteristiche vincenti di questa apparecchiatura vi è la possibilità di stimolare il tessuto durante la stessa seduta a vari livelli: i diversi manipoli sono composti da tre trasduttori intercambiabili per il viso,che lavorano a diverse profondità d’azione per la lassità cutanea (1,5 mm–3,0 mm–4,5mm). Il punto di focalizzazione più profondo si colloca sullo strato costituito da muscolo e fasce (SMAS). Quello intermedio è invece subito al di sotto della pelle, mentre il terzo, più superficiale di tutti, è per le zone in cui lo spessore della cute è maggiormente sottile (fronte, tempie e palpebre inferiori).A ogni colpo emesso daUltraformer III si creano vari punti di focalizzazione, che presi singolarmente non danno alcun effetto, ma se diventano centinaia allora l’effetto è molteplice: si contraggono le fibre collagene dello strato colpito, si stimola la produzione di nuova fibre collagene come conseguenza del danno creato e il calore generato scioglie il grasso presente nell’adipocita.

Il trattamento è doloroso?

La potenza di Ultraformer® III è regolabile dall’operatore in funzione della sensibilità soggettiva del paziente. In questo modo il trattamento risulta essere del tutto indolore e viene eseguito in ambulatorio. Si prevede al massimo l’applicazione di una crema anestetica.

La seduta per il trattamento del viso dura una media di 45/60 minuti, mentre per il corpo si impiegano 90/120 minuti.Il trattamento prevede diversi passaggi sulla zona interessata.

Quante sedute sono necessarie?

Il numero di sedute dipende dalla situazione di partenza e di compromissione della parte da trattare. Di norma nel caso di lassità cutanea si esegue una sola seduta (ripetibile con una seconda dopo qualche mese quando gli effetti della prima sono arrivati al loro massimo) e un paio di sedute a distanza di 3-4 settimane per il corpo (ripetibile una terza a distanza di tempo quando gli effetti delle prime due sono arrivati al loro massimo).

Quali sono gli effetti collaterali del lifting non invasivo con Ultraformer® III?

Altra caratteristica vincente del trattamento con Ultraformer® III è l’assenza quasi totale di effetti collaterali e di tempi di recupero: un leggero eritema che perdura per qualche ora e un lieve gonfiore che soggettivamente può durare un paio di giorni.Le abituali attività quotidiane possono essere riprese immediatamente.È importante sottolineare che questo trattamento si può effettuarein ogni stagione, anche prima e/o dopo un’esposizione solare prolungata o su carnagioni con fototipo alto.

Dopo quanto tempo sono visibili i risultati?

Grazie alla contrazione del collagenei benefici sono pressoché immediati, ma il consolidamento del risultato finale lo si avrà dopo 3 – 6 mesi dal trattamento.

In quali zone è possibile farlo e dove risulta più efficace il lifting non chirurgico con Ultraformer III?

Il trattamento con Ultraformer® III consente di ottenere un graduale aumento del tono cutaneo, un netto rimpolpamento dei volumi e il rimodellamento dell’ovale del viso, la riduzione del doppio mento, una maggiore tonicità del collo con riduzione delle rughe e un decolletè più disteso.

condividi
richiedi informazioni

Guarda anche...

Ultime dal Blog
    Casi clinici